Aladura, Profili

La musica nel medioevo: lavoro, battaglie, banchetti

Giovedì 30 novembre 2017, ore 20.30 Chiesa Beato Odorico, viale della Libertà (PN)
Leggi…

NOTE SACRE INAUGURANO IL FESTIVAL A MATERA

La VII edizione del Fadiesis Accordion Festival si apre ufficialmente a Matera, venerdì 13 ottobre ’17 alle ore 20.30, dopo l’anteprima estiva a Grassano e a Montescaglioso, che ha portato la manifestazione per la prima volta fuori dal capoluogo lucano. A inaugurare il Festival è il concerto Mantice sacro, che suggella un simbolico incontro tra artisti da varie parti d’Italia: la soprano pugliese Rita Ciccarone sarà accompagnata dal clarinettista campano Massimo Santaniello, dal violoncellista veneto Francesco Ferrarini e dal fisarmonicista friulano Gianni Fassetta, direttore artistico del Fadiesis Accordion Festival: quattro interpreti di livello internazionale, per un evento ospitato nel prezioso scrigno barocco della chiesa di San Francesco da Paola. Qui la fisarmonica, denudata della sua popolare modernità, accompagnerà un repertorio di musica sacra che attraversa cinque secoli: una proposta assolutamente inedita, per il tocco musicale conferito dal mantice.

Leggi…

FAF 2017: PER IL DIRETTORE ARTISTICO GIANNI FASSETTA UN SALTO DI QUALITÀ

Come noto, “sette” è un numero magico: i sette giorni della settimana, i sette sapienti, i sette samurai, i magnifici sette e – perché no?- la VII edizione del Fadiesis Accordion Festival, come dichiara con entusiasmo Gianni Fassetta, direttore artistico: “Incrociamo le dita: il sette, alla nostra manifestazione, sta portando fortuna. Il progetto, infatti, è stato accolto favorevolmente dalla Regione Friuli Venezia Giulia e da altri sostenitori istituzionali, che con la loro fiducia e il loro contributo stanno mettendo le ali al nostro Festival. Sul piano dei contenuti artistici, il programma parla da solo, annoverando nomi di assoluto prestigio. Mi piace, in particolare, segnalare il grande evento di chiusura del 5 novembre, nel 25° Anniversario della morte di Astor Piazzolla: un ‘monumentale’ concerto proposto nella stessa giornata a Trieste e a Pordenone, nato dalla collaborazione tra l’Associazione Musicale Fadiesis e la Nuova Orchestra da Camera “Ferruccio Busoni” di Trieste. Non solo Pordenone incontra Trieste, ma anche il progetto Pordenone Incontra Matera si consolida in forma ufficiale, con un Laboratorio-concerto degli Allievi del Conservatorio “E.R. Duni” di Matera ospitato, sabato 4 novembre, nell’ex Convento di San Francesco. Un riconoscimento al Festival da un conservatorio prestigioso, che ha avuto come direttore il mitico Nino Rota di felliniana memoria. Quindi tanti motivi di soddisfazione, ma anche la necessità di concentrarsi su un calendario fittissimo d’impegni, in giornate ad alta intensità tra Basilicata e Friuli Venezia Giulia.” 

Un altro passo in avanti, questa edizione del Festival lo fa anche nella direzione di altri territori del Friuli Venezia Giulia, fuori dai confini di Pordenone. Con eventi ospitati a Montereale Valcellina (PN), San Quirino (PN), Fagagna (UD), Pulfero (UD) e Trieste e con un primo sconfinamento fuori dall’Italia, per lo spettacolo Non capivamo proposto a Koper-Capodistria (SLO). “Essere presenti con uno spettacolo di questo tipo – sul tema della I guerra mondiale – presso la Comunità degli italiani a Capodistria, ci onora e alimenta la nostra convinzione che la fisarmonica, oltre a essere tramite di grande musica, sia una ‘voce umana’ capace di unire le persone e avvicinare le distanze ”, aggiunge Gianni Fassetta alla sua appassionata riflessione.

Pordenone, 12 ottobre ’17

 

NOTE DI CINEMA A SAN LEONARDO VALCELLINA

Area Ricreativa Pro Loco – via della Madonna, San Leonardo Valcellina

Ingresso libero

 

Fisarmonica: Gianni Fassetta

Pianoforte: Giorgio Susana


Giovedì 13 luglio, ore 20.45 Scorci del poliedrico mondo musicale di Ennio Morricone, Premio Oscar 2016 per la miglior colonna sonora, con il film The Hateful Eight di Quentin Tarantino. Un’immersione in note di cinema che hanno fatto la storia, nella magica interpretazione del Duo Fassetta-Susana.
Leggi…

CONCERTO FINALE DEGLI ALLIEVI DELLE VACANZE MUSICALI

Un Lago di Note ha chiuso con “caldi” applausi

In una domenica rovente di luglio, appena mitigata dalla brezza del Lago di Barcis, gli allievi delle Vacanze Musicali hanno “eroicamente” combattuto con il clima implacabile, regalando a se stessi, ai genitori e al pubblico presente, un coinvolgente concerto di chiusura. La bellissima terrazza con vista dello storico Palazzo Centi, è stata lo scenario di questo spettacolo, che ha siglato con concreta soddisfazione una settimana intensa di studio, divertimento, prove, all’insegna dello stare “INSIEME” e del fare musica “INSIEME”.

Leggi…

MANIAGO – STORIE FATTE A MANO

Valcellina-in-musica-2017-maniago-storie-fatte-a-mano

La coltelleria si racconta in un concerto-racconto-immagine

Giovedì 20 luglio 2017, ore 20.45 Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie Ingresso libero
Voce narrante: Manuel Buttus; fisarmonica: Gianni Fassetta; fotografie: Ruggero Lorenzi; testi e regia: Romeo Pignat
Leggi…

UN LAGO DI NOTE

Concerto con i Maestri delle vacanze musicali 

Sabato 8 luglio 2017, ore 20.45 Piazzale Palazzo Centi, Barcis* Ingresso libero
* In caso di pioggia chiesa parrocchiale
Violini: Glauco Bertagnin, Erica Fassetta Violoncelli: Giuseppe Barutti, Francesca Favit Viola: Francesca Levorato Chitarre: Mauricio Gonzáles, Josuè Gutiérrez, Alberto Spada Pianoforte: Stefania Fassetta Fisarmonica: Gianni Fassetta
Musiche di: T. Albinoni, J. S. Bach, F. Carulli, G. Fauré
Leggi…

“ALLE SOGLIE DEL TEMPO” AD ANDREIS

Valcellina-in-musica-2017-alle-soglie-del-tempo

Concerto “monumentale” con l’Ensemble da Camera Fadiesis

Sabato 24 giugno 2017 - ore 17.30 Prati di San Daniele, Andreis (presso Forra del Susaibes) Ingresso libero

Anche per il 2017, Valcellina in Musica replica l’incontro con Dolomiti Days, riproponendo il rito di un concerto all’aperto con una grande formazione dell’Orchestra da Camera Fadiesis. Obiettivo: far conoscere, attraverso la musica classica, luoghi speciali della Valcellina e del Parco Naturale Dolomiti Friulane. L’evento è proposto sui prati a oriente di Andreis, presso la chiesetta di San Daniele in Monticello, raggiungibile a piedi dal borgo in una decina di minuti. Dedicata ai Santi Daniele, Osvaldo e Antonio, alla Madonna della Salute e alla Madonna del Rosario, risalente al 1723 e ricostruita dopo il terremoto dell’8 giugno 1864, la chiesa si staglia al culmine di una suggestiva scalinata in sasso di un centinaio di gradini, costruita dagli Alpini.

Leggi…