Note per ascoltare il silenzio delle Dolomiti Friulane

VAI ALL’ULTIMA EDIZIONE

Giunta nel 2017 alla sua VIII edizione, Valcellina in Musica è una manifestazione musicale che coinvolge tutti i comuni della valle più spettacolare della montagna pordenonese: Montereale Valcellina, Andreis, Barcis, Claut, Cimolais, Erto-Casso, con l’inclusione di Maniago, che costituisce una porta d’accesso a questo territorio. Qui si trovano siti di eccezionale interesse naturalistico: tra questi la Riserva Naturale Forra del Cellina, tra i più grandi canyon d’Italia e delle Alpi, e il Parco Naturale Dolomiti Friulane, Patrimonio dell’Umanità Unesco e cuore della wilderness dolomitica.

Valcellina in Musica è nata e si consolidata negli anni, partendo da un amichevole rapporto di collaborazione dell’Associazione Musicale Fadiesis con amministrazioni e associazioni di Montereale Valcellina, Andreis e Barcis. Questo legame profondo con la Valcellina consente oggi di interagire con altre importanti iniziative locali, come i Dolomiti Days, il Premio letterario “Giuseppe Malattia della Vallata” e Voci di Luoghi.

Obiettivo di Valcellina in Musica è portare nelle nostre montagne un’offerta musicale e artistica di qualità, accessibile a tutti e basata su tre parole chiave: “natura”, “uomo”, “cultura”.  Gli eventi e gli spettacoli devono contribuire alla conoscenza e alla valorizzazione turistica di un ambiente di raro pregio naturalistico e, insieme, inserirsi in quel prezioso filone di storie e di umanità che ha fatto della Valcellina la protagonista di tanta letteratura. Non è un caso che abbiano radici in questa terra molte tra le voci più apprezzate della narrativa e della poesia italiana contemporanea: da Claudio Magris a Mauro Corona, da Pino Roveredo a Federico Tavan, per citare solo alcuni nomi.

Con lo scopo di coinvolgere un pubblico sempre più vasto di spettatori, Valcellina in Musica è anche diventata un laboratorio in movimento di proposte originali e trasversali, come i concerti-racconto-immagine, che coniugano musica, parola e fotografia, o i concerti open air, esaltati dalle quinte delle Dolomiti Friulane. Da due anni decine di allievi, accompagnati dai maestri, frequentano inoltre le Vacanze Musicali a Barcis, facendo del pittoresco borgo sul lago una piccola capitale della musica giovane.