Mattia Pastre, batteria


Nasce a Conegliano Veneto il 10/01/1995, Comincia lo studio della batteria nel 2006 con il Maestro Roberto Crivaro presso l’istituto

musicale “Arturo Benedetti Michelangeli” di Conegliano.

Nel 2010 approfondisce lo studio della batteria con il Maestro Andrea Fontana (Tiziano Ferro, Elisa, Cesare Cremonini, Ivano Fossati, Mika) e successivamente con il Maestro Iarin Munari (Alexia, Vecchioni, Stadio, Free Jam); Partecipa inoltre ai master di batteria con Christian Meyer e Chris Coleman.

Nel 2011 incide presso gli studi di Ron a Garlasco il disco di inediti della giovane cantante Luana Maso in arte “Leanne Meyers” accompagnandola poi nelle esibizioni live.

Dal 2012 collabora con l’orchestra d’archi Akroama diretta dal Maestro Alberto Pollesel, e suona nel musical su San Francesco d’Assisi, L’AMORE QUELLO VERO.

Spinto dalla grande passione per la musica nel 2014 arriva al compimento della licenza di Teoria e Solfeggio presso il Conservatorio di Musica “Benedetto Marcello” di Venezia dove inizia a frequentare poi il corso di Batteria e Percussioni Jazz prima con il Maestro Cristiano Calcagnile e poi con il Maestro Paolo Pellegatti.

Nel 2016 accompagna in concerto il fisarmonicista Fausto Beccalossi e un ensemble di musicisti del teatro “La Fenice” di Venezia.

Registra una cover del brano Vedrai Vedrai di Luigi Tenco, cantata da Martina Dal Cin in occasione del concorso canoro Sanremo New Talent 2017 e collabora con la SAE institute di Milano nelle sessioni di registrazione.

Nel 2017 inizia a collaborare con il cantautore Gianluca Chiaradia e con la Big Band del Conservatorio.

Durante il periodo estivo di Luglio 2017 accompagna il rapper italiano Clementino in occasione dell’Ischia Global Film Festival.

Parte successivamente per un tour ad Ischia dove si esibirà  con il gruppo IL TRIO nei migliori hotel dell’isola.

Con la sessione invernale di Febbraio 2017 si laureerà in Batteria Jazz.