La chiave del successo: l’incontro

Applausi festival

Un bilancio “OK” a chiusura del Fadiesis Accordion Festival

Abbassato il sipario, è arrivato già il tempo dei bilanci del “giorno dopo”.

Leggi…

Il Festival della fisarmonica ha conquistato Pordenone

Grazie e arrivederci al 2013!

“La partecipazione e l’entusiasmo del pubblico in questo concerto finale sono il gratificante coronamento di un  festival che in due soli anni e con poche risorse ha messo solide radici a Pordenone e ha creato un evento collaterale nella città di Matera, accolto con grande competenza e calore dagli amici della Basilicata. Un progetto che cresce e che piace, valorizzando la nobiltà e la profondità espressiva della fisarmonica.  Siamo davvero soddisfatti di questa risposta e raccogliamo tutta l’energia positiva di questa esperienza, proiettandoci sin d’ora verso il Fadiesis Accordion Festival 2013. Grazie a chi ci ha sostenuto: alle istituzioni, agli sponsor privati, ai collaboratori, alle tante persone che ci hanno seguito con passione nei dieci intensi appuntamenti musicali tra Matera e Pordenone e, naturalmente, un arrivederci al 2013!”

Leggi…

Il Festival della fisarmonica a Pordenone: Orchestra di Mandolini e Chitarre

Domenica 28 ottobre – Ex Convento di San Francesco (Pordenone)

Il Fadiesis Accordion Festival si è concluso con un concerto indimenticabile.

Leggi…

Il Festival della fisarmonica a Pordenone: Dissonance-Maclè

Sabato 26 ottobre – Canevon di Villa Varda (Brugnera)

L’incontro consolidato tra il Duo Dissonance (Roberto Caberlotto e Gilberto Meneghin alle fisarmoniche) e il Duo Maclè (Sabrina Dente e Annamaria Garibaldi al pianoforte a quattro mani) ha creato una piacevole e soprendente serata nell’atmosfera quasi intima del Canevon di VillaVarda a Brugnera. L’esecuzione iniziale delle “Quattro stagioni” di Roberto Caberlotto ha accompagnato il successivo ingresso sul palcoscenico di Sabrina Dente, Gilberto Meneghin, Roberto Caberlotto e Annamaria Garibaldi. Una trovata scenica che ha aumentato la “suspense” e le aspettative del pubblico. Dopo questo incipit originale, Dissonance-Maclè ha proposto un programma vario, che è spaziato dalla grande musica di J.S. Bach riadattata alla fisarmonica, all’immancabile Astor Piazzola sulle cui note si è concluso in crescendo il concerto.

Clicca sulle immagini della Gallery per ingrandirle – Foto di Davide Dreossi e Romeo Pignat

Il Festival della fisarmonica a Pordenone: il duo Bandini-Chiacchiaretta

Venerdì 26 ottobre – Auditorium della Regione (Pordenone)

Un concerto straordinario per intensità, energia, sfumature di sentimenti espressi sul palcoscenico. Un modo di vivere la musica che interpreta perfettamente le parole di J.L. Borges: “Io direi che il tango e la milonga esprimono in maniera diretta qualcosa che i poeti, molte volte, hanno voluto fare con le parole: la convinzione che combattere può essere una festa (…)”.

Clicca sulle immagini della Gallery per ingrandirle – Foto di Romeo Pignat

Gran finale del Festival a Pordenone

Domenica  28 ottobre,  ore 18.00 – Ex Convento di San Francesco, piazza della Motta – Pordenone INGRESSO LIBERO

CONCERTO SPECIALE  DELL’ORCHESTRA DI MANDOLINI E CHITARRE “CITTÀ DI BRESCIA”

Un evento straordinario che per la prima volta porta un grande organico al Fadiesis Accordion Festival. Oltre quaranta componenti diretti da Claudio Mandonico, ad accompagnare  il violino  di Glauco Bertagnin e la fisarmonica di Gianni Fassetta.

Ancora un luogo di alta suggestione – l’ex Convento di San Francesco nel centro storico di Pordenone – e ancora una proposta di elevato spessore per la chiusura del Fadiesis Accordion Festival. L’Orchestra di Mandolini e Chitarre “Città di Brescia continua e interpreta ai massimi livelli una storica tradizione mandolinistica del capoluogo lombardo, attraverso il recupero della lettura originale antica e la diffusione delle composizioni originale moderne. Per l’occasione l’orchestra accompagnerà il  violinista Glauco Bertagnin e il fisarmonicista Gianni Fassetta, in due concerti per fisarmonica e in un concerto per fisarmonica e violino.  Sarà eseguito un repertorio adattato alla fisarmonica, che comprende anche brani di musica contemporanea del compositore svedese Olof Näslund e del compositore giapponese Akira Yanagisawa, presenti in sala come ospiti internazionali del Festival.

KONZERT FÜR AKKORDEON: UN’ANTEPRIMA DEL CONCERTO DI CHIUSURA

Un concerto per fisarmonica di Fried Walter con accompagnamento di orchestra di mandolini e chitarre.

[soundcloud id=’62073586′ width=’590px’]

Ultimo week-end per il Fadiesis Festival

Tempo instabile a Pordenone, piovono emozioni sul Fadiesis Accordion Festival

Per il suo ultimo week-end a Pordenone e provincia il Fadiesis Accordion Festival propone eventi ad alto tasso di spettacolarità. Questi i tre concerti conclusivi:

Leggi…

Il Festival a Villa Varda con un originale “2×2”

Dissonance – Maclé – Sabato 27  ottobre, ore 18.00 – Canevon di Villa Varda (Brugnera)

Nell’affascinante atmosfera del Canevon del Parco di Villa Varda, a Brugnera, Dissonance-Maclé è forse la proposta più insolita e trasversale del Fadiesis Accordion Festival, quasi un “concerto aperitivo” o un cocktayl musicale, che fonde la magia e la forte presenza scenica del pianoforte a quattro mani del Duo Maclé (Annamaria Garibaldi, Sabrina Dente), con le fisarmoniche del Duo Dissonance (Roberto Caberlotto, Gilberto Meneghin). Con un programma ricco e accattivante che parte dalla letteratura classica, per toccare vari momenti ed espressioni del jazz, della musica contemporanea, del tango, sempre e comunque oltre i luoghi comuni del repertorio “folclorico”.

“El alma del tango” al Fadiesis Festival

 

Duo Bandini-Chiacchiaretta – Venerdì 26 ottobre, ore 20.45 – Auditorium della Regione (PN)

El alma del tango emergió en la guitarra de Giampaolo Bandini y en el bandoneon de Cesar Chiacchiaretta en tan memorable concierto. Frente a una interpretación tan sentida expresada en la gestualidad del bandoneonísta y con Giampaolo Bandini que reblandecía el escenari  el público no tuvo más alternativa que desbordarse en aplausos que no cesaban en su fervor.

Carlos F.Marquez

Il bandoneon – il mitico mantice protagonista delle orchestre di tango che deriva il nome dal suo inventore e musicista tedesco Heinrich Band – fa il suo ingresso ufficiale nel Fadiesis Accordion Festival, in un coinvolgente concerto del Duo Bandini-Chiacchiaretta, con un programma dal suggestivo titolo  “Nubes de Buenos Aires” che spazia da Carlos Gardel ad Astor Piazzolla. Un appuntamento irrinunciabile per gli appassionati, con la garanzia di un carisma musicale e di una espressività scenica, che hanno conquistato i palcoscenici d’Europa e dell’America Latina.

BANDINI-CHIACCHIARETTA INTERPRETANO ASTOR PIAZZOLLA

Il Duo Bandini-Chiacchiaretta   accompagnati da orchestra in un’interpretazione de “Las Cuatro Estaciones”  e “Luminosa Buenos Aires” di Astor Piazzolla. Un pezzo di grande musica con la fisarmonica che spalanca la “dimensione sinfonica” del tango e della milonga.

[soundcloud id=’62903131′]

Ispirazione classica e suggestione gotica

La fisarmonica virtuosa di Riccardo Centazzo nell’ex-convento di San Francesco

L’interpretazione ispirata e rigorosa del fisarmonicista Riccardo Centazzo – originario di Maniago – ha trovato la sua perfetta e intima ambientazione sullo sfondo azzurrato  dell’abside della chiesa di San Francesco. Un pubblico concentrato e attento ha saputo apprezzare tutte le ricche sfumature che il virtuoso concertista ha saputo trarre dal suo mantice, in un programma coraggiosamente aperto da un brano di musica contemporanea, per poi spaziare da J.S. Bach a J. Brahms, da W.A. Mozart all’immancabile Astor Piazzolla. Meritato il lungo appaluso dei presenti, che hanno giustamente reclamato il bis.

Clicca sulle immagini della Gallery per ingrandirle – Foto di Romeo Pignat